Palombelli, grosso guaio con il Fisco: “Quella casa…”. Tasse e Imu, lo sfogo: “Basta, scappo dall’Italia…”

Lo sfogo della Palombelli: “Ti passa veramente ​la voglia di vivere in Italia”

Un duro attacco alla burocrazia italiana. E non solo. Barbara Palombelli si sfoga su Facebook e racconta quello che le è successo

Barbara Palombelli si sfoga: guai con il fisco, il terrificante sfogo

Un guaio con il Fisco (roba risibile) diventa per Barbara Palombelli l’occasione per prendersela (giustamente) con la burocrazia italiana. La conduttrice di Forum, moglie di Francesco Rutelli, si sfoga sulla sua pagina di Facebook: “Forse capitano tutte a me… però vedersi arrivare un accertamento imu 2012 per una casa venduta nel 1997… ti passa veramente la voglia di vivere in Italia!”. Come lei, anche la pensano anche tantissimi italiani, sempre alle prese con accertamenti e agenzia delle entrate.

Un duro attacco alla burocrazia italiana. E non solo. Barbara Palombelli si sfoga su Facebook e racconta quello che le è successo: “Forse capitano tutte a me… però vedersi arrivare un accertamento imu 2012 per una casa venduta nel 1997… ti passa veramente la voglia di vivere in Italia!”. Un pensiero, quello della conduttrice di Forum nonché moglie di Francesco Rutelli, sicuramente condiviso da molti italiani sempre alle prese con accertamenti, agenzia delle entrate e cartelle esattoriali.

Non è la prima volta che la Palombelli usa Facebook per scatenare la propria rabbia. Un esempio su tutti? Quando puntò il dito contro il ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, rea di non avere la laurea. “Se davvero il ministro della pubblica istruzione ha un diploma triennale magistrale come scrivono alcuni giornali deve dimettersi per non danneggiare il governo (intanto i miei complimenti ai funzionari di massimo livello che non hanno controllato il curriculum nemmeno al tempo dell’elezione alla vicepresidenza del Senato)”, si era sfogata la conduttrice. Che poi aveva aggiunto: “Eviterei di farla accogliere con i fischi in tutte le scuole italiane”.

Facebook Comments